Home Calendario 2016 Classifica 2016 Foto Tornei Archivio Galleria Varianti/Scenari Club DBA Contatti
Menu principale
Mailing list
Iscrivetevi alla mailing list di DBAItalia cliccando sul link: Mailing list
Galleria Fotografica
Introduzione al DBA

Iscrivetevi alla mailing list di DBAItalia

Privacy e Cookies
Leggi

Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!


DBA e Modellismo >> Army list/Campi/BUA >> Attilio Andreazza

Club: Legio Felix
II/56 Imperiali Romani - Early Imperial Romans In realtà questo esercito è derivato da un romano mariano (II/49) con miniature Testudo, ma siccome le pose nel mariano non sono altro che duplicazioni delle Bd, ho preferito ritrarlo in questa configurazione per far vedere un range di miniature più vasto.
Miniature: Testudo eccetto artiglieria e campo della Corvus Belli.
Generale e Legionari (Bd)
I legionari (Bd), cuore dell'esercito. L'elemento centrale č il possibile generale Bd. In fronte Ps (frombolieri balearici), la mia preferita tra le opzioni possibili.
Genrale e Cavalleria (CV)
Opzione Cv per il generale e mercenari germanici (Cv).

Auxilia
Fanteria ausiliria, armata con pilum. Siccome l'armatura e lo scudo sono simili a quelli dei legionari, per distinguerli ho usato un diverso schema di colorazione e le basette sono “sassose” per rappresentare che sono truppe adatte al terreno difficile.
Artiglieria (Art)
Psiloi, Arcieri (Bw), Cavalleria (Cv)
Le tre alternative all'elemento di Ps: Bw (arcieri cretesi), Cv (ausiliari gallici), LH (altri germani).
Campo (vers.1)
Campo, con miniature della Corvus Belli.
BUA o Campo (vers.2)
Un abbozzo di campo fortificato da usarsi come BUA. Ad occuparlo la miniatura del generale confuso della copertina del regolamento DBA (figura speciale della Corvus Belli, mentre i legionari sono sempre Testudo). Questo elemento viene usato come mago in HOTT, in quanto è in grado di lanciare emendamenti ed interpretazioni tali da confondere il più agguerrito avversario.

su